numero verde gratuito

800 561720

2 anni di GDPR: le sfide per il DPO secondo Filippo Bianchini

Intervista Bianchini Umbria ASSO DPO

Quarto appuntamento con i delegati regionali e i referenti provinciali di ASSO DPO per parlare dell’attività del DPO a due anni dall’applicazione del GDPR.

In questa serie di webinar e video interviste gli esperti di ASSO DPO analizzano le attività, le sfide e le esperienze professionali del DPO raccontando il proprio punto di vista tutto italiano.

Questa volta interviene il Delegato Regionale Filippo Bianchini. Intervistato da Massimo Giuriati – Vice Presidente e Referente per i Soci ASSO DPO – ci racconta la sua personale esperienza come portavoce della regione Umbria.

  • A due anni dal GDPR, quali sono state le sfide maggiori capitate?
  • Quali relazioni hai avuto con gli altri professionisti e DPO?
  • Un caso di data breach. Come lo hai affrontato?

Filippo Bianchini afferma:

 “A due anni dal GDPR, la sfida più grande non è stata di carattere tecnico giuridico ma piuttosto sociologico e culturale. Far comprendere il valore della protezione del dato personale e la necessità di un corretto adeguamento rispetto alla normativa. Una protezione che deve essere sostanziale oltre che formale”.

Altre News