Matteo Colombo, presidente di ASSO DPO: “I Data Protection Officer italiani pronti per l’Europa”

Matteo Colombo ASSO DPO

Ecco un estratto dell’intervista di Key4biz al presidente dell’Associazione ASSO DPO:

Key4biz. L’8 e il 9 maggio 2019 si terrà a Milano il quinto congresso annuale di ASSO DPO. Un appuntamento di rito e di networking per i DPO italiani ed europei sul futuro del Data Protection Officer?
Matteo Colombo. Il congresso è l’evento più importante a livello associativo, perché riunisce tutti gli stakeholder: dalle Autorità Garanti Ue per la protezione dei dati personali alle associazioni privacy europee fino ai Data Protection Officer delle multinazionali e delle PA. Insieme affronteremo i principali problemi di Data Protection in Italia e in Europa per trovare soluzioni con una normativa condivisa, il GDPR.

Key4biz. Torniamo al DPO e al suo il profilo. Formazione giuridica, formazione tecnico-informatica o multidisciplinarità?
Matteo Colombo. Prima di tutto occorre la passione e, immediatamente, a seguire la formazione multidisciplinare, perché per la gestione e la protezione dei dati è fondamentale sia la preparazione giuridica che quello tecnico-informatica, senza trascurare le conoscenze dei processi aziendali. Sono questi i tre requisiti imprescindibili, nel loro complesso.

Leggi l’intervista completa di Key4biz >