I Data Protection Officer italiani validi in tutta Europa

Intervista a Matteo Colombo, presidente di ASSO DPO, che si appresta a vivere l’8 e 9 maggio il quinto congresso annuale dell’associazione ASSO DPO: “L’occasione per posizionare nel contesto europeo i Data Protection Officer italiani, che possono lavorare in tutta Europa.”

Con ASSO DPO contribuiamo nell’UE a un sentire comune sull’adozione del GDPR, altrimenti ogni Stato avrebbe la sua interpretazione del Regolamento“.

Leggi l’articolo completo >

Condividi sui Social
Altre News

Privacy batte antiriciclaggio

La tutela dei dati personali del titolare effettivo non può sempre essere sacrificata in nome della lotta al riciclaggio e

Condividi sui Social